Il Duomo di Amalfi

Amalfi è un comune italiano di 5.125 abitanti della Provincia di Salerno in Campania

Dal 1997, la Costiera Amalfitana è stata dichiarata dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità

E’ famosa, storicamente, per essere stata una delle Repubbliche Marinare (insieme a Pisa, Venezia e Genova) e per aver rivaleggiato per il controllo del Mar Mediterraneo!!!

L’origine del nome di questo meraviglioso territorio è, senza ombra di dubbio, di chiara origine romana. Ci sono, tuttavia, due differenti ipotesi a tal proposito. La prima congettura sostiene che la denominazione deriva dalla città di Melfi (centro lucano) i cui transfughi giunsero sulla costiera fondando il borgo in analisi. Secondo altri il toponimo, invece, farebbe riferimento alla Gens Romana Amarfia (I secolo d.C.).

Il luogo in questione raggiunse il massimo splendore nell’XI secolo, dopodiché iniziò una rapida decadenza: nel 1131 fu conquistata dai normanni e nel 1135 e 1137 saccheggiata dai pisani. Nel 1343, poi, una tempesta con conseguente maremoto distrusse gran parte della zona. Le celebri Tavole amalfitane ebbero, inoltre, una grande influenza fino al XVII secolo!!!

Per tradizione, ogni anno, un equipaggio di vogatori amalfitani partecipa alla Regata delle Antiche Repubbliche Marinare!!!

Fra i monumenti più belli dell’area vi è, senza ombra di dubbio, il Duomo di Sant’Andrea Apostolo. La sua fondazione, più nello specifico, viene fatta risalire ai romani (il suo stemma reca la scritta Descendit ex patribus romanorum, ndr). Molto interessante è anche il Museo della Carta di Amalfi.

Per maggiori informazioni sulle bellezze e sui luoghi d’interesse del nostro territorio, contatta l’Ufficio Booking (+39 0817776423) o scrivi a prenotazioni@villasignorini.it

VILLA SIGNORINI: LA RAFFINATA ARTE DEL RICEVERE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *