spaolomaggiore

La Basilica di San Paolo Maggiore è una delle gemme architettoniche più belle della parte antica della meravigliosa Partenope

Per quanto riguarda l’aspetto esterno, l’Edificio Sacro presenta una facciata progettata dal celebre Arcangelo Guglielmelli che riuscì ad inglobare i resti del Tempio dei Dioscuri. Dell’Antica Struttura, più nello specifico, restano soltanto due colonne in Stile Corinzio di circa undici metri. Il complesso in analisi, inoltre, incorpora il Santuario di San Gaetano Thiene e la Chiesa del Santissimo Crocifisso detta la Sciabica. Bellissimi sono, inoltre, i Chiostri Monumentali di cui il più grande costituisce l’archivio notarile napoletano conservando al suo interno protocolli dal XVIII Secolo ad oggi.

La Navata Centrale della Basilica Partenopea di San Paolo Maggiore

La Navata Centrale della Basilica Partenopea di San Paolo Maggiore

Gli splendidi ambienti interni presentano una pianta a Croce Latina. Fra le opere d’arte di rilievo del Sito, solo per citarne alcune, vi sono gli affreschi, eseguiti tra il 1643 ed il 1644, di Massimo Stanzione (raffiguranti le Storie dei santi Pietro e Paolo e la Vittoria dei napoletani sui Saraceni), le Storie di San Gaetano di Andrea De Leone e le Storie Evangeliche di Santolo Cirillo. L’arco d’accesso alla zona presbiteriale, inoltre, è adornato con le figure dei Santi Pietro e Paolo di Andrea Vaccaro. Sul lato sinistro è esposta la statua dell’Angelo Custode di Domenico Antonio Vaccaro. L’Altare Maggiore, invece, è stato realizzato nel 1775-76 da Antonio di Lucca, con sculture di Giacomo e Angelo Viva, su disegno di Ferdinando Fuga.

Un anno da ricordare per San Paolo Maggiore è il 1951 quando fu elevata, grazie a Papa Pio XII, al rango di Basilica Minore

Villa Signorini è il punto di partenza ideale per partire alla scoperta di un territorio ricco di arte e di cultura come il nostro

Per Maggiori Informazioni sui Luoghi che ci circondano e per organizzare il tuo soggiorno alle Falde del Vesuvio contatta l’Ufficio Booking, (+39 081.7776423) scrivi a info@villasignorini.it, seguici sul Sito Web Ufficiale e sui principali Social Network (Facebook, Instagram, Twitter, Pinterest e YouTube)

VILLA SIGNORINI: LA RAFFINATA ARTE DEL RICEVERE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *