Lo splendore di Partenope non si limita a ciò che è visibile in superficie…

Napoli conserva una parte importante della sua inestimabile bellezza anche all’interno delle proprie viscere

L’esistenza di un’area sotterranea della metropoli campana deriva, innanzitutto, dalla sua conformazione geologica e morfologica. Il territorio in analisi, infatti, è composto prevalentemente da roccia tufacea le cui caratteristiche principali sono la leggerezza, la friabilità e l’eccezionale stabilità.

Un mondo avvolto dal fascino del mistero la cui origine risale alla notte dei tempi. Le prime trasformazioni dell’area furono effettuate (a partire dal 470 a.C.) dai greci per esigenze di approvvigionamento idrico con la creazione di cisterne sotterranee per la raccolta di acqua piovana ed al fine di recuperare materiali per l’edificazione dell’antica Neapolis. La crescita vertiginosa della Polis portò, successivamente, alla realizzazione di un vero e proprio acquedotto. Impianto che, in epoca romana, fu ampliato e perfezionato. Solo nel 1885, dopo una tremenda epidemia di colera, venne abbandonato il vecchio sistema di distribuzione idrica in favore di una nuova struttura apposita che è ancora in funzione.

Il sottosuolo di Napoli: atmosfere suggestive e luoghi ricchi di storia

Il sottosuolo di Napoli: atmosfere suggestive e luoghi ricchi di storia

Sotto il dominio degli Angioini la città conobbe una nuova espansione che rese necessario l’estrazione di tufo dal sottosuolo per la realizzazione di nuovi palazzo. La metropoli meridionale, dunque, si conferma un’entità che nasce dal proprio sottosuolo. L’estrazione di risorse locali, poi, fu favorita dall’introduzione di alcuni divieti che proibivano l’ingresso nell’area partenopea di materiali di costruzione.

Le viscere di Napoli, fra l’altro, sono state anche il rifugio per i suoi abitanti soprattutto durante i bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale. Dopo un periodo di totale abbandono, grazie al lavoro silenzioso di volontari ed esperti del settore, oggi è possibile visitare questi luoghi dal valore culturale immenso.

La bellezza di Napoli non si limita a ciò che è visibile in superficie ma si estende anche nelle sue viscere

La bellezza di Napoli non si limita a ciò che è visibile in superficie ma si estende anche nelle sue viscere

Per maggiori informazioni su orari e itinerari delle visite guidate è possibile consultare il Sito Web Ufficiale di Napoli Sotterranea.

Villa Signorini è il punto di partenza ideale per tutti coloro che vogliono approfondire la conoscenza del magnifico territorio partenopeo !!!

Per scoprire i luoghi che circondano la nostra meravigliosa struttura settecentesca immersa nel cuore del Miglio d’Oro contattate il nostro Ufficio Booking( +39 0817776423) o scrivete a prenotazioni@villasignorini.it

Villa Signorini: La Raffinata Arte del Ricevere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *