SUA MAESTA’ IL BACCALA’

DA VENERDI’ 17 A DOMENICA 19 MARZO 2017

Vi invitiamo ad assaggiare “O’ pezzullo e’ baccalà”

Napoli e l’entroterra della sua provincia hanno sempre dedicato al baccalà un posto privilegiato in tavola, sia che si scelga “O’ mussillo” o che si preferisca “O’ cureniello e’ stocco”.

Il primo, polposo e morbido come le labbra di una giovane donna, si presta ad essere fritto, il secondo, di colore più ambrato e meno polputo, si presta ad essere lessato e condito con aglio, olio e prezzemolo e delizia i palati di tutti i buongustai.

Da cibo povero ora è diventato materia prima per titolati chef che lo preparano in tutte le salse. Innumerevoli, poi, sono diventati i locali con menù dedicato interamente al baccalà. Su tutti regna sovrana Somma Vesuviana gemellata con un paesino della Norvegia.

Il nostro chef Francesco Paolo Luise vi preparerà “o’ meglio pezzullo e’ baccalà”, venite e non vi pentirete.

Ci siamo accorti che durante il weekend dedicato al baccalà cade la Festa del Papà. Lungi da noi ipotizzare un nesso fra le due cose (papà–baccalà) ma io ricordo che, a volte, il mio Papà prima di andare al lavoro diceva a mia madre: “Anita mo’ facisse stasera nu pezzullo e’ baccalà comm me piace a mè ?”.

(A cura di Vittorio Cilenti)

Menù Baccalà

Piccola Entrée

Carpaccio di Baccala Agli Agrumi e Prosecco

***

Paccheri con Baccalà e Friarielli

***

Trittico di Baccalà

Tocchetto di Cureniello Olive e Capperi

Baccalà al Vapore ai Limoni di Sorrento

Baccalà in Tempura

Tortino di Patata Rifatta

***

Sfoglino alla Mela Annurca e Semifreddo agli Agrumi

***

Caffè e Limoncello

Acque Minerali

Gragnano “Poggio delle Baccanti”

A SOLI 30 EURO A PERSONA

Per Info e Prenotazioni contatta il nostro Ufficio Booking (+39 081.7776423) o, in alternativa, scrivi a prenotazioni@villasignorini.it

VILLA SIGNORINI: LA RAFFINATA ARTE DEL RICEVERE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *