villa-pignatelli

Un edificio spettacolare in un luogo unico al mondo

Villa Pignatelli si affaccia sulla Riviera di Chiaia, una delle location più affascinanti di Napoli

La struttura, fra gli esempi maggiormente riusciti di Stile Neoclassico presenti a Napoli, ospita, attualmente, il Museo Principe Diego Aragona Pignatelli Cortes e l’omonimo Museo delle Carrozze che vanta diversi esemplari di vetture ed accessori annessi di fine Ottocento realizzati, per lo più, a Parigi, Londra e, ovviamente, nell’ex Capitale del Regno delle Due Sicilie.

Lo straordinario Giardino all’Inglese, che caratterizza la Dimora in analisi, presenta al suo interno specie vegetali di rara bellezza come la Araucaria Excelsa, la Grevillea Robusta, il Ficus Magnolioides, la Strelitzia Augusta, alcuni tipi di Cycadaceae oltre a Palme di vario genere. Numerose sono anche le Camelie e spicca, per la sua imponenza, una straordinaria Magnolia Grandiflora. Il Parco è stato arricchito da piccoli edifici di Genere Pittoresco: la Torretta Neogotica, lo Chalet Svizzero e la Serra.

Gli spettacolari interni di “Villa Pignatelli” a Napoli!!!

Gli spettacolari interni di “Villa Pignatelli” a Napoli

Per quanto riguarda gli Interni, la Villa conserva l’aspetto di Dimora Nobiliare ed offre una ricca collezione di porcellane orientali del Settecento e dell’Ottocento.

Voluta, nel 1826, da Sir Ferdinand Richard Acton (figlio di John Francis Edward Acton, VI Baronetto, Primo Ministro di Ferdinando I), venne realizzata da Pietro Valente a cui successe nel 1830, a causa di numerose diatribe, Guglielmo Bechi. Il Palazzo, in un secondo momento, venne acquistato dalla famiglia di banchieri tedeschi Carl Mayer von Rothschild, i quali l’abitarono fino al 1860. Il Nobile di Francoforte incaricò i successivi lavori di abbellimento prima ad un Architetto parigino e poi, insoddisfatto, a Gaetano Genovese. Divenne, più tardi, proprietà dei Pignatelli Cortes d’Aragona, che ne furono proprietari fino al 1955, quando la Principessa Rosina Pignatelli ne fece donazione allo Stato Italiano.

Per maggiori informazioni sui luoghi d’interessi che circondano la nostra spettacolare Dimora Settecentesca (situata nel cuore del Miglio d’Oro) contatta l’Ufficio Booking ( +39 081.7776423), scrivi a prenotazioni@villasignorini.it o seguici sui principali Social Network

Villa Signorini: la Raffinata Arte del Ricevere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *